Xiaomi Mi Watch Lite vs Amazfit Bip U

Amazfit Bip U e Xiaomi Mi Watch Lite, due smartwatch per prezzo e caratteristiche molto simili, ma dalle differenze sostanziali.

Nota: aggiornamento importante in calce

Quello che propongo oggi è un confronto tra due smartwatch “entry level” ma tra i migliori per la fascia di prezzo a cui li si trova. Non mi perdo in ulteriori preamboli e vado subito ad analizzarli per punti.

Estetica

Amazfit è quello che innova meno dal lato estetico perché riprende in toto la scocca del primo Bip andando a migliorarne software e qualità del display. Xiaomi invece è quello che colpisce di più, forse proprio perché nuovo sotto il punto di vista del form factor.

Materiali

Ambedue sono completamente in plastica, con cinturino in gomma e la cornice del display che occupa uno spazio importante. Infatti il display utile è una parte ridotta di quello che è il quadrante dell’orologio (come si può notare dall’immagine in testa).

Software

Erambi hanno un software che dà loro la possibilità di visualizzare le notifiche che riceviamo sullo smartphone, si potranno vedere anche le emoticon ma non le immagini men che meno ascoltare vocali. Con le notifiche non si potrà interagire in alcun modo se non andando a cancellarle dall’elenco di quelle ricevute. Con entrambi si potrà vedere la musica in riproduzione sul telefono e andando ad interagire con i semplici comandi di play/pausa, avanti e indietro. Non è possibile salvare brani all’interno dell’orologio. Nota dolente è quella di Xiaomi che sul suo dispositivo (diversamente dalla controparte) ha implementato un software lento e poco piacevole nell’utilizzo quotidiano che un pó lo penalizza.

Fitness

La parte di pubblico a cui è rivolto questo tipo di prodotto è chi vuole avere al polso un orologio leggero e minimale che badi al concreto e che possa essere anche un compagno nelle saltuarie sessioni sportive. Si perché entrambi gli orologi hanno il sensore per il monitoraggio del battito cardiaco, della saturazione del sangue e dei passi. La prima differenza sta proprio nel numero di attività tra le quali si può spaziare. Qui infatti vediamo l’orologio di Xiaomi che da la possibilità di scegliere tra 11 tipi di sport rispetto al concorrente che arriva fino a 60. È doveroso però un appunto, ovvero che la scelta è ampia, ma l’impressione è che ci sia un nome differente per poi eseguire la stessa cosa, cioè il monitoraggio del battito durante l’attività, nulla in più. Altra differenza più sostanziale risiede nella presenza su Bip U dell’indice Pai che tiene conto di tutti i dati biometrici per restituire un resoconto quotidiano sulla salute della persona, tenendo conto anche del livello di stress. Ultima nota a favore di Amazfit è per il pubblico femminile, in quanto è presente una sezione apposita per il monitoraggio del ciclo mestruale, anch’esso assente su Xiaomi.

Sensori

La seconda differenza, questa volta più importante, e che sposta l’ago della bilancia verso il Mi Watch Lite è la presenza del modulo GPS, assente sul Bip U. Questo permette di poter andare a fare un corsa in esterno lasciando a casa lo smartphone, andando a monitorare l’attività e contemporaneamente registrare il percorso che si sta facendo. Con l’Amazfit è possibile, ma solo usando il GPS dello smartphone che dovremmo per forza portare con noi.

Display

Entrambi montano un buon display luminoso e leggibile anche all’esterno ma anche qui ci sono delle differenze. Ancora una volta è l’orologio di Xiaomi ad avere un sensore in più, ovvero quello della luminosità che darà la possibilità al display di regolare automaticamente l’intensità della luce emessa in relazione a quella dell’ambiente in cui siamo. Avremo piena luminosità in una situazione esterna con piena luce ed eviteremo il fastidioso effetto faro al buio della nostra camera da letto.

Batteria

La batteria che montano entrambi gli smartwatch ha la medesima capacità, ma una resa differente. Infatti con un uso medio l’Amazfit è quello che a stento si avvicina alla settimana di utilizzo (forse più sei giorni), mentre meglio lo Xiaomi con un’autonomia che si avvicina ai dieci giorni di utilizzo medio.

Conclusioni

Vi riassumo qui le principali differenze

  • Software più fluido e godibile su Amazfit rispetto a quello di Xiaomi che si presenta più laggoso. Nulla che non si possa risolvere con un futuro aggiornamento, ma ad oggi è così.
  • Display, entrambe belli ma Xiaomi ha in più il sensore di luminosità che l’altro non ha.
  • Monitoraggio delle attività con una più ampia scelta su Amazfit, ma sembra tanto uno specchietto per allodole.
  • Presenza sul Bip U dell’indice Pai per il benessere della persona, l’indicatore del livello di stress e quello per il monitoraggio del ciclo mestruale, tutti assenti su Mi Watch Lite.
  • Sensore GPS presente su Xiaomi ma assente su Amazfit.
  • Batteria con un’autonomia più ampia su Xiaomi che permette circa quattro giorni in più rispetto al competiror.

Entrambi sono discreti ed il meglio che su questa fascia di prezzo si possa trovare ad oggi sul mercato italiano. Sta a voi decidere cosa è più importante.

Nota: non posso non menzionarvi la presenza sul sito Amazfit di una variante del Bip U, chiamata Bip U pro che ad un prezzo lievemente più alto porta sull’orologio il sensore GPS ed anche la possibilità di interagire con l’assistente virtuale Alexa. Per ora questa è esclusiva del mercato americano e non ancora per quello europeo.

Al momento c’è qualche difficoltà nel trovare entrambi gli orologi su Amazon. Vi inserirò quindi i link dei loro siti ufficiali ed aggiornerò l’articolo con i link Amazon qualora saranno a disposizione anche lì.

Amazfit Bip U link sito ufficiale

Amazfit Bip U link Amazon

Xiaomi Mi Watch Lite link Amazon

Xiaomi Mi Watch Lite link sito ufficiale

Aggiornamento : è arrivata la disponibilità su Amazon del Bip U Pro. Vi lascio il link qui sotto

Amazfit Bip U Pro (con GPS e Alexa) link Amazon

One thought on “Xiaomi Mi Watch Lite vs Amazfit Bip U

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: